Hogan A Monza

Il 9 giugno i genitori di Charlie hanno fatto l’ultimo disperato tentativo: si sono rivolti al tribunale per i diritti dell’uomo di Strasburgo sostenendo che la sentenza inglese violava la libertà di cura e che il bambino era “prigioniero” nell’ospedale inglese. Il tribunale europeo ha così ordinato all’ospedale di Londra di continuare a curarlo, fino a nuova delibera. Il 28 giugno il nuovo verdetto: la corte di Strasburgo ha detto di non avere alcuna autorità per prendere decisioni su un tema del genere, rimandando alla decisione della Corte suprema inglese.

un percorso di rilettura dei colori e delle tradizioni della Puglia quello che ha animato i progettisti alle prese con la ristrutturazione di questo appartamento di 200 mq a ridosso della Bari vecchia. Andrea Marcante e Adelaide Testa dello studio torinese UdA Architetti hanno realizzato il progetto chiamato “Gran Tour”. Un nome che segna un’intenzione progettuale, nel suo riferirsi ai leggendari viaggi in Europa, e che si lega alla volontà di interpretare lo spirito del luogo e di portarlo all’interno delle mura domestiche..

Assiste da anni il della Sera Sole 24 Ore Italia già Telepiù oltre a testate di minore tiratura, in processi penali.Assiste numerosi giornalisti nei procedimenti disciplinari avviati nei loro confronti dai competenti ordini professionali e davanti alle autorità di garanzia in una con i loro editori.Scrive articoli di diritto per Sole 24 Ore e al Diritto Tiene corsi di preparazione all di Stato, organizzati dall dei giornalisti della Lombardia,corsi presso il Centro italiano di Studi superiori per la formazione e l in giornalismo radiotelevisivo di Perugia, epresso l per la formazione al giornalismo di Urbino. La prima parte del corso, esamina, gli istituti generali di diritto penale, le figure di reato più comuni, in particolare quelli contro l e la reputazione, affrontando in tale contesto, i temi inerenti la diffamazione, la configurabilità del diritto di cronaca, di critica e di satira, la giurisprudenza in tema di intervista e di responsabilità penale del giornalista. Ripercorrendo inoltre gli articoli delle legge sulla stampa di natura penale.

Arte CulturaLa situazione storico artistica, tra la fine della Prima Guerra Mondiale e il 1943, rivive in una grande esposizione alla Fondazione Prada, curata da Germano Celant. Una mostra dall’approccio filologico, che grazie a documenti e fotografie d’epoca ricrea 20 ambienti espositivi originali, ricostruiti in scala. In essi trovano posto 500 lavori realizzati da un centinaio di artisti, rappresentativi di diverse tendenze, come Futurismo, Valori Plastici, Novecento, Astrattismo, Scuola romana, Corrente e Italiens de Paris.

Lascia un commento