Hogan N Word Audio

L’operazione, diretta dalla Procura della Repubblica di Como, ha visto impegnati circa 100 finanzieri che hanno eseguito 25 perquisizioni e portato al sequestro di 85 milioni di euro. Il valore complessivo della frode ammonta a 300 milioni di euro di imponibile, 60 milioni di Iva evasa e 25 milioni di imposte sui redditi sottratte al fisco. L’organizzazione emetteva “fatture per operazioni inesistenti, nell’ambito della commercializzazione di prodotti informatici di origine comunitaria”.

Casaleggio ha esplicitato il progetto complessivo in cui si colloca questo autoritarismo politico aziendale innestato su un partito: si tratta di una sorta di leninismo applicato all’uso di internet. Casaleggio ha parlato di democrazia diretta che smonta i partiti e la stessa democrazia rappresentativa, ma chi guida l’uso del web un ristretto nucleo di stampo leninista che dall’alto emette ordini e messaggi e tutti devono attuare a pena di espulsione. Ci troviamo quindi di fronte ad un serio pericolo autoritario che ha precedenti assai pericolosi nella storia d’Italia.

La domanda pi complessa di quanto si pensi: perch l cos privo di peli, rispetto agli altri primati? Gli ominidi che popolavano la Terra alcuni milioni di anni fa, come l Lucy, somigliavano a scimpanz quanto a peluria. La pelliccia naturale doveva aiutarli a mantenersi al caldo e a mimetizzarsi. Com successo che li abbiamo persi?.

L ha trovato la squadra migliore per tirare fuori le sue caratteristiche, cio il Cagliari, il cui tecnico Diego Lopez vuole giocare, fare la partita, onorare il calcio. Poi per i suoi non finalizzano, mentre dall parte alla prima occasione la buttano dentro, anche con un pizzico di fortuna. Del resto la partita non sempre la vince chi gioca meglio, ma chi fa un gol in pi L a volte gioca bene e vince, ma il rovescio della medaglia che chi gioca bene contro l perde.

Il laboratorio teatrale della compagnia “La scala della vita”, che gestisce l’omonimo teatro all’interno della Macedonio Melloni, è ispirato ai cinque sensi e dedicato ai bambini tra gli 8 e i 13 anni. Spiega il direttore artistico Stefano Bernini: “Per i ragazzi è una grande esperienza formativa e socializzante, prima ancora che artistica, si propone come momento di crescita per stimolare la creatività corporea in stretto contatto con la parola. Il processo creativo ha precisi riferimenti pedagogici: l’individualità all’interno del gruppo, l’ascolto reciproco, l’espressione corporea e l’improvvisazione creativa.

Lascia un commento