Hogan Nuova Collezione 2015

Destano sempre una certa curiosità gli appuntamenti con le mostre promosse da Inventario e Foscarini in occasione del Salone del Mobile perché approfondiscono temi progettuali di nicchia (le candele, il libro, il vaso, nelle edizioni passate) ma di grande interesse. Quest’anno la mostra Casa Morbida a cura di Beppe Finessi, indaga l’ambito del design tessile con una selezione di pezzi che spaziano dalla produzione artistica, a quella artigianale, dall’arredo alle produzioni industriali o alle piccole collezioni che hanno trovato la loro migliore espressione nella tessitura. Ad affiancarli nomi di spicco del mondo delle arti visive, tra cui Stefano Arienti, Letizia Cariello, Claudia Losi, Rosemarie Trockel, Pae White..

Al momento, nei suoi confronti, la Procura di Napoli Nord non ha emesso misure cautelari. In tutto il Napoletano, intanto, si cercano gli altri due banditi che sono riusciti a fuggire. Disposti posti di blocco e controlli sugli spostamenti di diversi pregiudicati..

“It’s still fairly clear,” Steuerle writes, “that the before tax, before transfer distribution of income has become signicantly worse. That’s important if you want to examine such issues as options and power in society. (It also correlates somewhat to what is happening to the wealth distribution, which is usually estimated with respect to ownership of private, not public, assets such as entitlement benets.).

Un percorso per gradi, come racconta Ernesto Gismondi, presidente di Artemide: Dalle vere “task light” (come la Tizio), orientabili sì ma ideate per illuminare una postazione di lavoro, alla Tolomeo, trasformata in luce d’ambiente nella versione con paralume in pergamena. Oggi la riflessione è illuminare quasi come in una scena teatrale: Per esempio con lampade a due sorgenti luminose, una che punta a una direzione precisa, l’altra invece a lama: così la stanza prende vita come un paesaggio. La liberazione della luce (e del suo fruitore) è però racchiusa in una lampada da tavolo, la Ipparco, struttura sottile e un diffusore anello a calamita: Da fissare sullo stelo o portarlo vicino a sé.

Nel Parco del Rugareto, a due passi da Milano, si snodano percorsi tra gli alberi con liane, ponti, reti, salti nel vuoto. Una quarantina di piattaforme agganciate alle piante consentono di riposare tra un ostacolo e l I bambini ma solo quelli che raggiungono un di 140 centimetri al polso con il braccio alzato possono provare i percorsi come il Pitone che raggiunge un fino a 2,5 metri da terra. Per provare l e il Mamba, che arrivano rispettivamente a 7 e a 9 metri dal suolo, occorre essere alti da 160 cm in su (con lo stesso metodo di misurazione)..

Lascia un commento