Hogan Uomo 2018 Primavera

Avete presente i primi, gloriosi grattacieli anni ’70 che svettano ancora in molte citt europee? Paragonati ai nuovi progetti di strutture ecocompatibili somigliano a dei giganti di cemento che disperdono calore e “succhiano” energia a sbafo. Anzich demolirli (vedi progetto precedente) si potrebbe avvolgerli, suggeriscono alcuni architetti francesi, con un’eco pelle fatta di alluminio e di uno speciale polimero autopulente, trasparente ed elastico. Questo secondo strato non solo isolerebbe gli edifici ostacolando le perdite di calore, ma raccoglierebbe la spinta meccanica del vento trasformandola in energia..

Vivere nel cuore di Roma in un loft dal sapore newyorkese. quello che colpisce di questo attico di recente ristrutturato nello storico rione Trevi della Capitale. 150 metri quadri cui se ne aggiungono 90 di terrazzo che trasudano un mix di epoche e stili differenti, uniti da una scelta ben precisa che parla un linguaggio prettamente contemporaneo..

Come trascorrono il (poco) tempo libero gli italiani? L rilassarsi, occuparsi della famiglia e se ne esiste uno trovare un hobby che non comporti spese esagerate per il budget. Ma per gli uomini molto pi facile che per le donne, che in molti casi lamentano di averne troppo poco a causa dei carichi di lavoro e familiari.Secondo l mensile di Findomestic, la societ del credito al consumo, quasi sei italiani su dieci con una propensione maggiore tra le donne dichiarano di avere pochissimo tempo libero: quello che rimane lo dedicano prevalentemente alla famiglia (46%) e quando praticano un hobby non spendono pi di 100 euro al mese (57%). Secondo l condotto con Doxa, il “ritratto di un Paese che fatica a concedersi svago e relax”.LA PRIORITA ALLA FAMIGLIASe si guarda alle risposte degli intervistati, per gli italiani “tempo libero” fa rima con “rilassarsi e riposarsi”.

Per esplorare il rapporto tra progresso, politica e utopia ,Cyril ha organizzato una serie di conversazioni a bordo di Fluxland, che poi è diventata il suo studio. L’intero progetto esprime il bisogno di proporre tramite l’arteun’utopica direzione verso un mondo migliore. Sì, lanatura ingenua di questa espressione mi affascina..

In my 2013 article, I tried to show that the analysis of a fictional third person narrative like “Cinco anos de vida” could completely dispense with the concept of a fictional narrator. What I would like to show here is that this approach does not contradict the other propositions of transmedial narratology, nor an analysis based on these propositions. My position is that there are fictional narratives with and without a fictional narrator, but this opposition does not correspond to an opposition between media, namely between (verbal) language and other media.

Lascia un commento