R N Hogan

P., Schellinger, K. B. (2011). In diretta tv. Nel 1953 poi, a due anni dal debutto, qualcosa cambi sparirono i tavolini della sala e si decise di far accedere gli ospiti solo se muniti di invito. I bagarini pare ne vendessero sottobanco alcuni all cifra di 10.000 lire (circa 130 euro di oggi).

Eppure, se riesce a sfuggirci qualcosa di cos evidente, si pu ben immaginare il livello di attenzione in quel momento. In un eclatante esperimento sulla cecit da disattenzione si misurata la capacit di alcuni volontari di accorgersi di un clown su un monociclo mentre parlavano al telefono, mentre conversavano “dal vivo” o ancora ascoltavano la musica. Se gli ultimi due gruppi si sono accorti del pagliaccio, chi era al cellulare l notato soltanto nel 25% dei casi..

Saranno anche passati cinquant’anni dal loro arrivo sulle scene, ma i Beatles restano ancora un fenomeno difficile da spiegare. E proprio in occasione di un anniversario arrivano due film (uno d’epoca e uno nuovo di zecca) che possono fornirci qualche indizio in pi L’anniversario quello di A Hard Day’s Night, il primo film con i Beatles protagonisti: l’anteprima mondiale ebbe luogo la sera del 6 luglio 1964, al Pavilion di Londra: giusto mezzo secolo fa. Torner nelle sale in versione restaurata 4K con audio rimasterizzato per tre giorni: il 9, 10 e 11 giugno.

Un film degradante, che non fa certo onore al cinema italiano e che lascia lo spettatore nauseato e disgustato”. Ricorder Lattuada tanti anni dopo che quel film rester “senza spiegazione logica, senza tema e senza conclusione; il personaggio di Francesca scade cos al rango di ninfetta. E il film, in realt non fu censurato per le scene audaci, ce n pochissime, ma perch alla fine di questa esperienza trasgressiva, la protagonista non si pente di quello che ha fatto, della sua trasgressione d Ricordo che mi dicevano: ma come? Neppure piange, non si confida neppure col confessore, impossibile accettare una cosa del genere”..

Quando il gatto non c Nel caso dei ratti, per esempio, le risate sono da ricondurre al puro senso di piacere. Negli anni Panksepp e i colleghi dell di Washington hanno scoperto che, quando giocano con altri ratti o vengono solleticati, i roditori emettono cigolii di 50 kHz di frequenza, non udibili dall ma misurabili con strumenti ultrasonici. Sembrano suoni di piacere: quando il gioco finisce, i ratti squittiscono ancora di pi in modo simile a come fanno i bambini quando si aspettano un nuovo “attacco” di solletico..

Lascia un commento